Ecco alcune domande da porre (in base all’età) al minore nei casi di sospetta Alienazione Parentale, nell’esempio del padre alienato e la madre alienante.
1. Mi spiegheresti per bene un motivo particolare per cui non vuoi vedere tuo padre?
Il bambino dovrebbe riscontrare più di una difficoltà nell’articolare una motivazione “convincente”.
2. Mi spieghi per bene come mai non vuoi vedere anche i parenti del papà?
Anche in questo caso, il bambino non saprebbe fornire motivazioni valide.
3. Mamma cosa ti dice prima di incontrare papà?
In alcuni casi il bambino potrebbe riferire frasi “negative” sul padre.
4. Se lo incontrassi, cosa potrebbe accadere?
Il bambino sarebbe in difficoltà nel riferire cosa potrebbe accadere.
5. Mi dici tre pregi e tre difetti di tuo padre?
Il bambino elencherebbe solo i tre o più difetti.
6. Mi dici tre pregi e tre difetti di tua madre?
Nessun difetto, solo pregi.
7. Mi racconti qualche episodio bello con tuo padre?
Nessuno o sarebbe merito della madre se si sono verificati.
8. Quando ti ha sgridato l’ultima volta tua madre?
Mai o non lo ricorda.
9. Com’è la mamma quando si arrabbia?
La mamma è buona e non si arrabbia mai.
10. Mi racconti un episodio bello con tuo padre e tua madre?
Se lo racconta, sarebbe sbilanciato a favore della madre.

Condividi questo post

By Published On: 3 Gennaio 2015Categories: Alienazione Parentale0 CommentsTags: , , , , Last Updated: 3 Gennaio 2015

Leave A Comment

Post correlati

Iscriviti alla Newsletter

No spam, il tuo indirizzo e-mail non verrà ceduto a soggetti terzi.

* indicates required
Categorie

Hai bisogno di una consulenza?

Consulenze