Il cosiddetto falso positivo non è altro che incorrere nell’errore che si commette rifiutando l’ipotesi nulla, quando questa in realtà è vera (link). Applicato ai presunti abusi sessuali, è l’errore di ritenere e valutare un falso caso di abuso sessuale come vero. A tal proposito linkiamo la teoria di Falsificabilità di Karl Popper.

Condividi questo post

By Published On: 12 Luglio 2009Categories: Abusi sessuali minori0 CommentsTags: Last Updated: 12 Luglio 2009

Leave A Comment

Post correlati

Iscriviti alla Newsletter

No spam, il tuo indirizzo e-mail non verrà ceduto a soggetti terzi.

* indicates required
Categorie

Hai bisogno di una consulenza?

Consulenze