E’ bene chiarirlo sin da subito, semmai ce ne fosse ancora bisogno.
L’Alienazione Parentale non è una Sindrome, per cui, da un punto di vista scientifico e giuridico, è scorretto definirla ancora con l’acronimo di PAS – Sindrome di Alienazione Parentale.
Leggo ancora concetti del tipo “La PAS una patologia che colpisce i figli dei genitori separati…“.
Niente di più errato e scientificamente fuorviante.
L’Alienazione Parentale non è una patologia e non “colpisce” (alla stregua di un virus intestinale) i figli dei genitori separati.
L’Alienazione Parentale è un processo psicologico in cui sono coinvolti padre-madre-figlio che si può rilevare all’interno delle dispute legali per l’affidamento della prole. In pratica, uno dei due genitori utilizza il figlio per mettere in difficoltà l’ex partner, tramite delle condotte, dirette e/o indirette, volte a denigrare e a svilire agli occhi del bambino il genitore bersaglio.
Per cui parlare ancora di PAS, di patologia, di sindrome, di malattia non fa altro che rendere l’argomento, di per sé già complesso e delicato, ancora più ambiguo e confuso.
E’ possibile reperire numerose risorse in questo sito

Condividi questo post

By Published On: 1 Febbraio 2017Categories: Alienazione Parentale0 CommentsTags: , Last Updated: 26 Maggio 2021

Leave A Comment

Post correlati

Iscriviti alla Newsletter

No spam, il tuo indirizzo e-mail non verrà ceduto a soggetti terzi.

* indicates required
Categorie

Hai bisogno di una consulenza?

Consulenze