Decreto del Tribunale di Castrovillari del 02/07/19
Considerato che:
Che, per quanto riguarda l’ “alienazione parentale”, la critica non è di alcuna rilevanza, posto che sia il CTU sia il Consultorio hanno usato tale espressione non per indicare una patologia in senso medico bensì per descrivere il fenomeno del rifiuto ingiustificato da parte dei figli minori nei confronti di uno dei genitori, rifiuto che trova causa nella campagna denigratoria posta in essere dall’ altro genitore: tale fenomeno è ben frequente e percepibile nella casistica della crisi delle coppie con prole e non è affatto negato dalla giurisprudenza della Suprema Corte (vedi Cass. 6919/2016).

Condividi questo post

By Published On: 10 Luglio 2019Categories: Featured, Tribunale0 CommentsTags: , Last Updated: 10 Luglio 2019

Leave A Comment

Iscriviti alla Newsletter

No spam, il tuo indirizzo e-mail non verrà inviato a soggetti terzi.

Thank you for your message. It has been sent.
There was an error trying to send your message. Please try again later.

Post correlati

Hai bisogno di una consulenza?

Consulenze