Bambini, dategli un’altra possibilità al vostro genitore (padre/madre).

E’ questa una delle comunicazioni che è possibile rilevare in alcuni contesti di separazione, divorzio e affidamento dei figli.
Il genitore di riferimento suggerisce ai figli di concedere una possibilità all’altro genitore evidentemente in difficoltà relazionali con i figli.
Ma analizziamo il significato di questa frase nel dettaglio:

– il genitore preferito è in una posizione di forza: si discosta dal comportamento resistente/oppositivo dei figli (dategli una possibilità) e allo stesso tempo comunica ed esercita il proprio potere relazionale (sono io che concedo a voi figli e all’altro genitore una possibilità).
– il genitore preferito si deresponsabilizza: il problema relazionale è tra figli e l’altro genitore, io non c’entro.
– questa frase è connotata, tra l’altro, di un significato estremamente squalificante: ti concedo un’altra possibilità, anche se non lo meriteresti.
– è una frase ambigua: di quale possibilità si tratta?

Chiaramente l’intento del genitore preferito è quello di dimostrare al Tribunale che sta facendo di tutto per favorire il rapporto dell’altro genitore con i figli.

Condividi questo post

By Published On: 21 Ottobre 2021Categories: Separazioni e Affidamento0 CommentsTags: Last Updated: 21 Ottobre 2021

Leave A Comment

Post correlati

Iscriviti alla Newsletter

No spam, il tuo indirizzo e-mail non verrà ceduto a soggetti terzi.

* indicates required
Categorie

Hai bisogno di una consulenza?

Consulenze