E’ bene precisarlo sin da subito e senza giri di parole.
Lo Psicologo (anche il Medico) nominato Consulente Tecnico per il Pubblico Ministero, Perito per il GIP o Consulente Tecnico di Parte non può esprimere pareri sull’abuso sessuale a danno della persona minorenne.
Cerco di essere ancora più chiaro.
L’unico incarico che può accettare lo Psicologo è relativo alla valutazione della capacità a rendere testimonianza del soggetto vulnerabile (minorenne o adulto) ex art. 196 c.p.p.
L’unico quesito ammissibile, dunque, è quello relativo alla valutazione della capacità a testimoniare.
Lo Psicologo che:
– durante la perizia per il GIP indaga sugli abusi sessuali sta compiendo un’attività al di fuori delle sue competenze, ma se lo facesse interverrebbe l’art. 228/3 c.p.p.
– durante la Consulenza Tecnica per il Pubblico Ministero indaga sugli abusi sessuali sta compiendo un’attività al di fuori delle sue competenze
E’ bene precisarlo, ribadirlo, evidenziarlo con determinazione:
lo Psicologo è impossibilitato a rispondere a quesiti inammissibili sulla credibilità/attendibilità delle dichiarazioni della persona minorenne perché:
1. non lo sa fare
2. non lo può fare
3. è una prerogativa del Giudice, non dell’esperto Psicologo
Altra questione: far entrare dalla finestra, ciò che non riesce ad entrare dalla porta.
Chiedere all’esperto Psicologo di rispondere ad un quesito sulla correlazione tra presunti psicotraumi e abuso sessuale significa, implicitamente, esprimersi sull’abuso sessuale, attività che non compete all’esperto Psicologo.
Mi dispiace davvero tanto se qualcuno rimarrà deluso da queste mie precisazioni, ma l’unico quesito peritale ammissibile è quello sulla capacità a rendere testimonianza.
Una persona capace a rendere testimonianza non significa che dirà la verità e una persona incapace a rendere testimonianza non significa che non dirà la verità.
Concetti complessi spiegati nella Carta di Noto e in tantissimi manuali psicoforensi.
In conclusione, quando leggiamo o sentiamo qualche Psicologo che si esprime sulla veridicità dell’abuso sessuale (utilizzando anche sinonimi quali: credibilità, attendibilità, compatibilità et similia) sta debordando dai confini della sua Professione.

Condividi questo post

By Published On: 2 Agosto 2019Categories: Abusi sessuali minori, Featured0 CommentsTags: , , Last Updated: 23 Maggio 2021

Leave A Comment

Iscriviti alla Newsletter

No spam, il tuo indirizzo e-mail non verrà inviato a soggetti terzi.

Thank you for your message. It has been sent.
There was an error trying to send your message. Please try again later.

Post correlati

Hai bisogno di una consulenza?

Consulenze