Anche il minorenne ha l’obbligo di dire la verità.
Superati i 14 anni, infatti, il minore testimone e (presunta) vittima di violenza sessuale nell’incidente probatorio/dibattimento deve prestare giuramento con formula di rito ex art. 497 c.p.p.:

[…]Salvo che si tratti di persona minore degli anni quattordici, il presidente avverte altresì il testimone delle responsabilità previste dalla legge penale per i testimoni falsi o reticenti e lo invita a rendere la seguente dichiarazione: «Consapevole della responsabilità morale e giuridica che assumo con la mia deposizione, mi impegno a dire tutta la verità e a non nascondere nulla di quanto è a mia conoscenza».

La falsa testimonianza è normata dal 372 c.p.:

Chiunque, deponendo come testimone innanzi all’Autorità giudiziaria o alla Corte penale internazionale [244-245; c.p.p. 194-198, 468, 497-499], afferma il falso o nega il vero, ovvero tace, in tutto o in parte, ciò che sa intorno ai fatti sui quali è interrogato (3), è punito con la reclusione da due a sei anni.

Mentre nelle SIT non deve prestare giuramento perché non si tratta di testimonianza, ma si richiama l’art. 371-bis c.p.:

Chiunque, nel corso di un procedimento penale, richiesto dal pubblico ministero o dal procuratore della Corte penale internazionale (2) di fornire informazioni ai fini delle indagini, rende dichiarazioni false ovvero tace, in tutto o in parte, ciò che sa intorno ai fatti sui quali viene sentito, è punito con la reclusione fino a quattro anni.

Rimane la criticità per l’esperto di, in linea teorica, spiegare nel dettaglio al minorenne a cosa va incontro nel caso di testimonianza falsa o reticente. Nello specifico spiegargli il concetto di “responsabilità morale e giuridica”.
Per la tecnica di escussione del minorenne si rimanda a questo articolo.

Condividi questo post

By Published On: 8 Luglio 2017Categories: Abusi sessuali minori, Featured0 CommentsTags: , , , , Last Updated: 25 Maggio 2021

Leave A Comment

Iscriviti alla Newsletter

No spam, il tuo indirizzo e-mail non verrà inviato a soggetti terzi.

Thank you for your message. It has been sent.
There was an error trying to send your message. Please try again later.

Post correlati

Hai bisogno di una consulenza?

Consulenze